Signore e signori, il Rotolo!

Stuzzicante come aperitivo, appetitoso come secondo; un morbido strato di pasta avvolto con mortadella, stracchino, spinaci e pistacchi

In cucina come a teatro, ogni ingrediente entra in scena al tempo giusto. Che sia in battere o in levare, zucchero, burro e uova devono entrare alla battuta. Nei dolci, per esempio, la farina è sempre l’ultima ad unirsi agli impasti, ma nella sfoglia, guai a non metterla per prima.

Proprio come a teatro, ogni ingrediente ha un ruolo definito: c’è chi “fa scena” e lavora alla buona riuscita della ricetta, chi “impalla” e copre tutti i sapori, chi invece, indispensabile alla tenuta dell’impasto, perde gusto in cottura e “non arriva nemmeno alla quarta” (fila).

Ma gli incapaci in cucina non rincorrono il successo e non sono interessati a strappare un applauso: si accontentano di preparare piatti semplici. La recita in cucina deve durare poco e se anche sbagliamo qualche battuta, sarà la fantasia a salvarci. Il nostro copione preferito è la rivista fior fiore in cucina, dove ogni mese troviamo idee facili da realizzare senza pretese Hollywoodiane.

La ricetta che proponiamo oggi è un rotolo di pasta pizza farcito con ingredienti che si possono scambiare e sostituire a piacere. E se a teatro la parola “forno” è sinonimo di disastro e sala vuota, il nostro rotolo un passaggio al caldo lo deve fare obbligatoriamente per mezz’ora.

Ricetta per 6/8 persone 

  • 400 g di pasta di pizza Coop già pronta
  • 20 g di mortadella a fette sottili
  • 150 g di crescenza vivi verde
  • 40 g di pistacchi tostati salati Origine
  • 250 g di spinaci freschi già puliti
  • 40 g di Grana Padano Riserva oltre 20 mesi fior fiore
  • 1 spicchio d’aglio
  • • olio d’oliva extravergine
  • 1 uovo
  • semi di sesamo bianco
  • sale e pepe

Scottate gli spinaci in poca acqua salata, scolateli, strizzateli e tritateli. Fate soffriggere in una padella con un filo d’olio l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima, poi insaporitevi gli spinaci. Trasferiteli in una ciotola, aggiungete la mortadella tritata al coltello, così come i pistacchi. Unite la crescenza, il Grana Padano grattugiato e mescolate il tutto. Aggiustate di sale e pepe se necessario. Stendete la pasta in un rettangolo di 4-5 mm di spessore e distribuitevi sopra il ripieno. Arrotolate partendo da un lato corto e ripiegate le estremità verso il basso. Ponete il rotolo su una teglia foderata con carta da forno con le saldature verso il basso. Spennellatelo con l’uovo sbattuto, cospargete con i semi di sesamo e cuocete in forno a 200°C per 25-30 minuti. Sfornate e servite tiepido.


QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo