Fai una domanda

Oppure trova le risposte alle domande frequenti dell'argomento che ti interessa

Contatta Filo Diretto se non hai trovato la risposta alla tua domanda

I pelati etici "Riaccolto" di Casa Sankarà

I pomodori pelati “Riaccolto” di Casa Sankarà raccontano una storia di dignità. Casa Sankarà è una impresa etica, nata dalla collaborazione del mondo cooperativo, delle associazioni, della Regione Puglia e del sindacato che ha stretto, in un anno, 200 contratti con lavoratori migranti e si è opposta allo sfruttamento, al caporalato e alla mafia. I pelati "Riaccolto" sono in vendita nei supermercati e ipermercati di Coop Alleanza 3.0.
 


"Un nuovo socio un nuovo albero": 2.140 alberi piantumati fino ad ora

Festeggiamo la primavera con questo video che parla di natura che rinasce. La parola ai protagonisti degli interventi di piantumazione a Cervia e in Gargano: fino a oggi sono 2.140 gli alberi messi a dimora. La pandemia ha rallentato e complicato molto i lavori, ma ci ha fatto capire che stavamo andando nella giusta direzione. Perchè l'ambiente va preservato e sostenuto. E noi questo stiamo facendo. Più info qui.
 


La mia Patria attuale: un making of tutto da scoprire

Per scrivere una canzone c’è un lungo lavoro di limatura, la ricerca di rime e dissonanze alla scoperta della parola esatta: non ci si può accontentare di sinonimi o di approssimazioni. Massimo Zamboni, ex componente dei CCCP e poi dei CSI, per il suo nuovo album "La mia Patria attuale” in uscita nell'autunno di quest'anno, ha scelto una parola scomoda come “patria” che racconta un legame profondo, invisibile e immateriale fra le persone. Seguiamo insieme gli step del making of mentre musica e testi prendono forma.
 

 


Superiamo le distanze, con Ad alta voce

"Vogliamo che in questo momento complicato per tutti la cultura torni ad essere un bene primario”. Lo dice il giornalista Luca Bottura, conduttore di “Ad alta voce 2020” manifestazione culturale di Coop Alleanza 3.0. Dal 20 al 25 ottobre abbiamo festeggiato con appuntamenti, in presenza e in streaming da 9 città italiane. Rivedi gli appuntamenti sulla pagina Facebook della manifestazione e sul sito https://www.adaltavoce.it​. Libra: superiamo le distanze.
 

 


Clai: formaggi e salumi emiliani e romagnoli

Chi non conosce la passita, la classica salsiccia romagnola? Il progetto di Coop che la vede a fette, confezionata nelle vaschette dello strolghino Fior fiore, sta contribuendo alla sua notorietà e soprattutto diffusione. Quando parliamo di fornitori lo facciamo anche così, concretamente: dal 1962, CLAI (Cooperativa lavoratori agricoli imolesi) è una cooperativa del territorio emiliano romagnolo dove i lavoratori sono soci e a volte anche allevatori. Clai vuole far parlare il territorio attraverso i suoi prodotti e porta in tavola salumi locali e formaggi fatti con latte di montagna. Attenzione: certe inquadrature fanno venire fame!
 


MI batte forte il tuo cuore: il futuro dei trapianti

Insieme possiamo aumentare le speranze per chi in Emilia-Romagna attende un trapianto di cuore: è Mi batte forte il tuo cuore, il progetto di Fondazione Policlinico Sant'Orsola che vuole spostare più avanti la frontiera dei trapianti. Dagli Stati Uniti arriva, infatti, una macchina che mantiene il cuore battente fino a 8 ore dopo il prelievo, facendo sì che non si danneggi, aumentando il numero degli interventi possibili e la loro sicurezza. Per portare la macchina al Sant’Orsola servono 274.500 € e Coop Alleanza 3.0 insieme ai suoi soci vuole dare un contributo di 50.000 €. Se sei socio partecipa acquistando i prodotti Bene.sì. Doneremo l’1% della tua spesa. Più info qui.
 


Restiamo cooperativi. Auguri e ricordi di un anno imprevisto

Il nostro 2020 è stato in prima linea, con i negozi sempre aperti e con tutti noi impegnati a prevenire ogni emergenza e a offrire una spesa sicura per tutti. Un’ esperienza che ci ha insegnato molto. Lo raccontano bene le nostre persone, con un augurio corale che ripercorre i momenti che non dimenticheremo.

 


Cosa puoi fare per aiutare chi sta cambiando il mondo

Cosa può fare questo video per te? Raccontarti cosa puoi fare per aiutare chi sta migliorando il mondo. Vedrai come, donando i punti della Carta socio, il lavoro delle Ong che collaborano con noi in tanti paesi in difficoltà, cambia la vita delle persone. Oggi più che ma in una situazione difficile a causa della pandemia. Puoi utilizzare i tuoi punti fino al 31 gennaio 2021 per donare un minimo di 100 punti (o multipli) o diventare socio sostenitore con 3.900 punti.
 


Il salumificio De Luca: il prosciutto di montagna in Puglia

Prosciutto di montagna in Puglia: vi sembra incredibile? No, è una sorpresa del nostro bellissimo territorio italiano che, grazie al microclima dei monti della Daunia, ci regala eccellenze locali. La ricetta è sempre quella di nonno De Luca. La stessa che arriva da 15 anni, sugli scaffali di Coop. Vicini ai produttori e custodi della tradizione culinaria locale.
 


Anime Manga al Museo della Figurina di Modena

Chi non si ricorda di Candy Candy, Mila e Shiro o di Mazinga? Compagni di avventure di una generazione! Vi presentiamo una mostra sui manga, dagli anni 70’ ai giorni nostri, un percorso sulla relazione fra cartoni animati giapponesi, libri e fumetti. Un’occasione per ricordare, ma anche per riscoprire questo appassionante genere. Dal 12 settembre fino al 10 gennaio 2021 a palazzo Santa Margherita, presso la collezione Museo Della Figurina a Modena. Essere socio Coop vuol dire anche avere accesso, con uno sconto, a contenuti culturali grazie alle oltre 300 convenzioni.
 

 


La ricerca genetica contro il Covid-19 parte dall'Università di Ferrara

Le parole precise, chiare ma partecipi del Prof. Rubini dell’Università degli Studi di Ferrara ci guidano dentro la sua ricerca genetica sui perchè della maggiore recettività al virus di alcune persone. Capirlo è importante per stabilire come intervenire contro il virus e come organizzare la cura della malattia. Un passo in avanti fatto per tutti. Coop Alleanza 3.0 è ancora una volta a fianco di chi si impegna per il nostro futuro, grazie alle scelte dei suoi soci e consumatori. Più info qui.
 


La Cantina Torre Quarto: un vitigno storico

Dalla mitica città di Troia la storia di un vitigno e di un vino che ne riecheggiano i fasti, valorizzato dalla storica Cantina Torre Quarto che da 180 anni produce nel cuore della Puglia. Un brindisi alla qualità e al legame fra Coop e i suoi produttori.
 


Festival della Filosofia: la cultura contro la disinformazione

Siamo più di una spesa e sosteniamo la cultura quando genera riflessioni e pensiero critico: un antidoto in tempi di virus contro le semplificazioni eccessive e la disinformazione per generare consapevolezza e cittadinanza attiva. Per questo siamo stati partner di Festival Filosofia dal 18 al 20 settembre 2020 a Modena, Carpi e Sassuolo. L’edizione 2020 ha indagato il rapporto fra uomini e macchine, riflessione necessaria e attuale che non possiamo, soprattutto oggi, ignorare. Scopri di più nell'intervista a Daniele Francesconi, curatore scientifico della manifestazione, e qui.
 

 


Donne e giustizia: noi ci spendiamo, e tu?

Noi ci spendiamo, e tu? I casi di violenza verso le donne sono aumentati nel 2020. La pandemia ha fatto emergere situazioni al limite: sono esplosi conflitti familiari, la solitudine e il disagio femminile sono aumentati. Ci sono donne che non hanno mai smesso di costruire reti di sostegno, consapevoli di essere in certe circostanze, l’unico prezioso aiuto offerto. Sosteniamo da sempre i centri e le associazioni antiviolenza del nostro territorio, perché l’informazione e l’aiuto concreto sono le due facce necessarie della soluzione. Più info qui.

 


Coop e Lifegate: le nostre acque

Che cos’è un seabin? Uno spazzino. A cosa serve? A ripulire le acque da tutto ciò che lo inquina. Somiglia a una lavatrice ma ingoia i rifiuti che stazionano nei nostri mari. Con il progetto “Le nostre acque” Coop e LifeGate ne hanno installati 25 in tutto il paese e 4 sono quelli che Coop Alleanza 3.0 ha calato nel mare di Pescara, Brindisi, Trieste e Ravenna. Oltre a smuovere la plastica dai mari vorremmo fosse in grado di smuovere le coscienze e servisse a farci riflettere su un tema che poi così lontano da noi non è. E il seabin lo dimostra con il suo “sporco lavoro” quotidiano. Più info qui.

 


I taralli di Quattroemme

I taralli ci ricordano la Puglia. E Quattroemme con le sue produzioni artigianali da forno fatte con olio e farina di grano pugliesi e vino, fa viaggiare i sapori di questa regione in tutta Italia grazie alla collaborazione con Coop Alleanza 3.0. Ogni prodotto racconta il suo territorio. Noi, vicini al territorio e ai suoi produttori.
 


Cooperare è un gioco di squadra con Blurandevù

Cosa vuol dire cooperare? Anche portare avanti e superare difficoltà che prima sembravano insormontabili insieme, con il contributo di tutti. Dai ragazzi di Blurandevù, che hanno realizzato interviste in modalità remoto ad autori di Festivaletteratura 2020, la personale riflessione su questa parola che non è sola teorica ma concreta, nella vita di tutti i giorni, e che fa parte del nostro DNA.
 

 


La Gastronomia Piccinini e la gastronomia reggiana

L’accento dei fratelli Piccinini dell’omonimo pastificio è a prova di errore: siamo dalle parti dell’Emilia più verace e produttiva. A vedere i cappelletti, i tortelli, le tigelle e il gnocco fritto non si può far altro che contenere l’acquolina. Una collaborazione ventennale fra Coop Alleanza 3.0 e questa gastronomia reggiana, capace di produrre tipicità locali con l’utilizzo di ingredienti del territorio e delle migliori DOP italiane, quasi a chilometro zero. Ma non solo: una realtà che ha saputo reinventare la tradizione della nonna con nuovi contenuti ed entusiasmi. La sintesi? Produzioni gastronomiche per tantissime forchette mantenendo la migliore tradizione delle resdore emiliane.
 


Festivaletteratura: una edizione polifonica

Sostenere la cultura significa esserci sempre, soprattutto per una edizione 2020 diversa e speciale. Perciò Coop Alleanza 3.0 ha accompagnato il Festivaletteratura di Mantova in questa edizione polifonica, dal 9 al 13 settembre 2020, che ha portato autori, cultura, stimoli anche a chi forse non li avrebbe potuti incontrare. Perché nuovi strumenti di comunicazione e nuovi mondi sono già in contatto. Più info qui.
 

 


Dona la spesa: un piatto di pasta per le famiglie in difficoltà

Le raccolte solidali sono la risposta che da sempre la cooperativa dà alle persone e alle famiglie in difficoltà. Con il Covid-19 l’emergenza è diventata più ampia e la risposta è stata ancora più efficace con Dona la spesa: la donazione del valore di un piatto di pasta o di un piatto completo. C’è una comunità di persone che domanda e una rete di volontari che aiuta e organizza, concretamente. Più info qui.

 


Animal welfare: Labadini Salumi

È possibile il benessere nel carrello e a tavola? Può esistere una filiera ecosostenibile che tenga conto del benessere animale, per dirla all'inglese dell’animal welfare? In questo video la Labadini s.r.l salumi da Parma ci parla di un percorso nuovo, che tiene conto delle produzioni tipiche italiane e le valorizza; con mangimi senza l'aggiunta di farmaci per l'allevamento dei suini, con salumi di carne di suini allevati al pascolo. Un sistema non intensivo e improntato alla massima naturalità.
 


Una cuccia per tutti: per i nostri amici a 4 zampe abbandonati

Un cane sa ascoltare, e sa persino leggere. Non i libri, quelli sono capaci tutti tranne lui. Il cane sa leggere il cuore dell’uomo, scriveva Fabrizio Caramagna. Con il progetto “Una cuccia per tutti” le strutture pubbliche che si occupano di animali abbandonati ricevono un aiuto concreto. Come l'associazione "Gli amici di Spino" di Taranto che abbiamo intervistato. Più info qui.

 


MonteRé: un dolce connubio da 25 anni

È straordinario come dietro a semplici prodotti come le amarene brusche e le prugne si nascondano un racconto fatto di amore per il proprio territorio, scelte produttive che non prevedono l’uso di conservanti, innovazione secondo i gusti del consumatore e stabilità, grazie al connubio con Coop. Da 25 anni. In un breve video tutto questo e molto di più: il racconto della cooperativa MonteRé
 


Coop per la scuola: la didattica a distanza

La didattica a distanza. Croce e delizia di questi mesi, innovativa modalità educativa dei nostri ragazzi che ci ha impegnato tutti: insegnanti, genitori e alunni. Per capire come realizzarla meglio, a giugno 2020 Coop ha lanciato una sezione del sito dedicata alla DIR su Coopperlascuola.it. La cassetta degli attrezzi per genitori e insegnanti con corsi di formazione gratuiti per affrontare il cambiamento. Maria Ranieri, docente di Tecnologie dell'Istruzione e Didattica Generale presso l'Università degli Studi di Firenze ci guida nella definizione del nuovo anno scolastico. Più info qui.

 


Cooperativa agricola Bibione: i frutti della collaborazione

Coop Alleanza 3.0 e la Cooperativa agricola Bibione: 25 anni di collaborazione. Un matrimonio solido che permette agli agricoltori di avere stabilità commerciale e organizzativa e fornisce a noi consumatori prodotti ortofrutticoli coltivati con criteri di ecosostenibilità e secondo le tecniche della lotta integrata. Un vantaggio per tutti: per il sistema produttivo, per l’ambiente e per noi consumatori. I frutti della collaborazione.
 


Le lenticchie di Monte Castello: vicini al territorio, custodi della tradizione

Le lenticchie di Monte Castello ci dimostrano che il legame con la distribuzione organizzata e con Coop non significa perdere la propria identità e neppure produrre in serie. La filiera corta di questi legumi e cereali speciali perché dalla buccia molto sottile e digeribile - coltivati a 800 metri d'altitudine, con un forte sbalzo termico - permette di mantenere il controllo della scelta delle varietà, della tecnica di coltivazione e di lavorazione. Vicini al territorio, custodi della tradizione.

 


San Patrignano e Coop Alleanza 3.0: buoni due volte

San Patrignano e Coop Alleanza 3.0: un binomio generativo che ha fatto nascere alcuni prodotti della linea “Buono 2 volte”. Ogni Piada ai grani antichi, ogni Grissinotto, ogni Squacquerone nasconde una storia bella da raccontare: la ricerca della qualità di chi ha selezionato grani antichi da micro produttori del territorio e la storia del ragazzo che lo ha prodotto, con l’intenzione di percorrere un cammino di crescita e rinascita personale.

 


La Franzona: una orgogliosa origine meticcia

Il vino è uno dei maggiori segni di civiltà nel mondo diceva Ernest Hemingway… e oggi dalla zona di confine fra l’Emilia e la Romagna andiamo alla scoperta del vino dell’azienda "La Franzona" che ci ha aperto le sue porte descrivendoci una orgogliosa origine meticcia, capace di unire vini originari di territori diversi come il Pignoletto, il Sangiovese e l’Albana.

 


Il Panificio Gastreghini, pani e dolci della tradizione marchigiana

Il pane è la più gentile delle parole. Un proverbio russo invita a scriverlo in maiuscolo come il nostro nome di battesimo; a trattarlo con il rispetto di Luca e Paolo, i fratelli Gastreghini di Jesi che ogni giorno sfornano pane e dolci della tradizione marchigiana. Prodotti di qualità e di filiera che portiamo in tavola e che troviamo anche nelle scuole e negli asili, come nei nostri negozi. Da trent'anni.

 


Fattoria San Rocco: molto più di un formaggio

Maurizio Filippini, produttore, si racconta e ci racconta la sua Fattoria San Rocco: una realtà locale che da Monteveglio, Bologna, con una filiera completamente autonoma, consegna nei negozi Coop Alleanza 3.0 di Bologna. Un legame storico, quello con Maurizio, che porta sulle tavole delle persone molto più di un formaggio: una buona spesa può veramente fare la differenza.

 


Tanti i profumi di una bottiglia di Verdicchio della Cantina di Colonnara

Tanti i profumi di una bottiglia di Verdicchio di Colonnara: l’amore e la memoria sapiente di una cooperativa di produttori, l’intraprendenza e la passione delle donne, il sostegno di Coop Alleanza 3.0 alle produzioni tipiche, che non è mai venuto meno, neanche durante l'emergenza sanitaria.

 


Le spese su EasyCoop partecipano al programma Per tutti per te Coop?

No, sono escluse.


Mi ero già iscritto e attivato sul sito all'iniziativa 1 per tutti 4 per te, devo reiscrivermi per aderire al programma Per tutti per te Coop?

No, i soci già iscritti a “1 per tutti 4 per te” aderiscono automaticamente al nuovo programma Per tutti per te Coop


Posso attivare il programma Per tutti per te al Punto d'ascolto?

No, l'iscrizione è al programma può essere fatta esclusivamente online 


Sono previsti vantaggi per chi vuole diventare socio per partecipare al programma Per tutti per te Coop?

Si, se diventi socio dal 1° marzo al 3 aprile 2021 ricevi un buono spesa da 15€, da utilizzare entro il 17 aprile 2021 in tutti i negozi di Coop Alleanza 3.0. Maggiori info sul buono.


Al programma Per tutti per te Coop aderiscono solo i soci?

Sì, solo i soci possono contribuire con le loro spese di prodotti Coop alla raccolta dell'1%, destinato a iniziative e progetti sociali della Cooperativa, e solo i soci possono aderire al programma Per te, che garantisce vantaggi sulla loro raccolta punti.


Quanto dura il programma Per tutti per te Coop?

Il programma è valido dal 1° marzo al 31 dicembre 2021.


Posso trasferire i miei punti da una Carta socio ad un'altra? E come farlo?

Per la raccolta punti di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Marche e Abruzzo, puoi trasferire i punti da una Carta socio a un’altra, rivolgendoti al Punto Soci - Punto Servizi. Il trasferimento deve essere richiesto personalmente dal socio donatore, oppure dal socio ricevente presentando la Carta socio e un documento di riconoscimento del socio donatore.

Per la raccolta punti di Puglia, Basilicata e Sicilia, non è possibile trasferire i punti da una Carta socio ad un’altra. Non sono previsti trasferimenti punti da una Coopcard Sicilia ad un’altra e non è possibile il trasferimento punti da una Coopcard Sicilia ad una Carta socio Coop Alleanza 3.0 e viceversa.


Posso accumulare punti della Raccolta presso le altre Cooperative?

Sì, puoi raccogliere punti anche nei negozi di altre cooperative aderenti al Catalogo soci 2021 come Nova Coop, Coop Lombardia, Coop Liguria, Unicoop Firenze, Unicoop Tirreno, Coop Unione Amiatina, Coop Centro Italia, Distribuzione Centro Sud, Distribuzione Roma, MMC Mini Market Coop.


Sono socio, come posso usufruire della convenzione che mi interessa?

Presenta presso la struttura convenzionata con Coop la tua Carta socio: per tutti i dettagli di sconto ed eventuale estensione ai membri della tua famiglia, verifica nella sezione dedicata


Sono socio, ci sono convenzioni riservate a me?

Se sei socio puoi scegliere tra centinaia di convenzioni su eventi culturali, sport, salute e benessere. Scoprile e scegli come vuoi risparmiare. Biglietti scontati per visitare musei e mostre, assistere a spettacoli teatrali, andare al cinema, accedere a trattamenti in centri benessere, cure mediche, visite specialistiche, acquistare pacchetti vacanza e tanti altri servizi: verifica nella sezione dedicata


Quando usufruisco di una convenzione, lo sconto è valido solo per il possessore della Carta socio o anche per un familiare o un accompagnatore?

Qualora lo sconto fosse esteso anche ad un familiare viene specificato nel testo della convenzione stessa: verifica nella sezione dedicata


Hai una qualsiasi domanda o curiosità sulle convenzioni dedicati ai soci Coop?

Consulta le domande e risposte nella sezione dedicata e le schede delle convenzioni: se non hai trovato quello che cerchi contatta il nostro Filo diretto!


Esistono accessi prioritari nei negozi per determinate categorie di clienti?

Sono giorni molto difficili per chi lavora in prima linea nell'emergenza. Per questo, nel nostro piccolo, proviamo ad aiutarli anche noi: a medici, infermieri, operatori socio-sanitari, volontari della Protezione Civile e volontari impegnati nell'iniziativa per la consegna della spesa a domicilio "L'unione fa la spesa", basterà mostrare il badge o il tesserino di riconocimento per avere precedenza assoluta nelle code dei supermercati. Inoltre, l'accesso prioritario è valido anche per donne in gravidanza, persone affette da disabilità persone con 65 anni compiuti, questi ultimi con l'invito ad accedere al punto vendita nelle prime due ore di apertura. Ringraziamo fin da ora soci e clienti per la collaborazione. 


Si può entrare più di una persona per nucleo familiare nei negozi?

Al netto di eventuali restrizioni di legge indicate da Ordinanze regionali specifiche, suggeriamo in generale di non recarsi più di una persona alla volta per nucleo familiare dentro i negozi per fare la spesa: cooperiamo per la salute di tutti! Resta salva la necessità di poter accompagnare persone non autosufficienti o con difficoltà motorie ovvero minori di età inferiore a 14 anni.


È possibile fare la spesa in un Comune diverso da quello in cui si abita?

Il Dpcm del 2 marzo 2021 ha individuato quattro aree, corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, per le quali sono previste specifiche misure restrittive: rossa, arancione, gialla e bianca. La zona cosiddetta “arancione rafforzata” o “arancione scuro” è invece un modo per indicare quelle zone in cui le singole regioni, con specifiche ordinanze, hanno previsto ulteriori limitazioni che sarebbero previste solo per le zone rosse. Per le zone rosse e arancioni, gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità. Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti. Laddove, quindi, il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati. Per le zone gialle, non ci sono restrizioni di nessun genere sugli spostamenti per andare a fare spesa, purché entrambi i Comuni si trovino nella stessa regione. Le Regioni e le Province autonome possono adottare specifiche ulteriori disposizioni restrittive, di carattere locale, per conoscere le quali è necessario fare riferimento ai canali informativi istituzionali dei singoli enti.


Devo ritirare i libri di testo e anche fare la spesa. Devo fare due prenotazioni distinte?

No, è sufficiente che effettui una unica prenotazione. Prenotati per fare la spesa e barra la casella per il ritiro dei libri di testo: vai a negozio all'orario stabilito e recati subito al punto di ritiro dei libri, poi continua comodamente con il tuo percorso di spesa.


Che norme vengono adottate per i resi della merce?

La merce resa prima di essere rimessa in vendita viene tenuta in magazzino 24 ore. Inoltre, abbigliamento e scarpe non possono più essere provati, e i camerini sono stati chiusi.


Sono obbligatori guanti e mascherine nei negozi Coop?

L’utilizzo dei guanti è obbligatorio durante la manipolazione dell’ortofrutta sfuso e per l'acquisto di abbigliamento e calzature: i clienti devono indossare i guanti usa e getta disponibili nel reparto anche qualora indossino già i loro, infilandoli sopra. L’uso dei guanti non si sostituisce comunque ad una corretta igiene delle mani con acqua e sapone o con gel disinfettante. L’uso della mascherina è obbligatorio per tutti i dipendenti ed i clienti. Ai dipendenti è data in uso una mascherina chirurgica a 3 veli o equivalente. Solo alcune categorie hanno la mascherina FFP2 (senza filtro) o la visiera quale DPI: le squadre emergenza, gli ottici e le estetiste di Momenti per te (e solo durante lo svolgimento di determinate attività che necessitano un contatto ravvicinato col cliente). Per i clienti vale quanto indicato dalla normativa vigente, ossia l'obbligo di indossare sempre una mascherina che aderisca perfettamente a bocca, naso e mento, con la raccomandazione di non disperderle nell’ambiente dopo l’uso. Non è ammesso nessun altro tipo di mascherina.


Cos'è Cod@casa?

Cod@acasa è un servizio innovativo e particolarmente utile nel periodo che stiamo vivendo, perché ti consente di andare a fare la spesa senza dover fare lunghe code. Prenota il tuo appuntamento, ricevi un codice via e-mail, vai a negozio e usa l'accesso dedicato: con un clic, riduci l'attesa per la tua spesa! Scopri di più


Come funziona la prenotazione con Cod@casa?

Aperto a tutti, ti permette di scegliere un orario per andare a fare la spesa tra le 9.30 e le 18.30 e ottenere un codice di prenotazione da mostrare all’ingresso per accedere al negozio nell’orario individuato. Vai su all.coop/codacasa, e scegli tra le due opzioni: “Prenota il primo spazio disponibile”, oppure “Seleziona la fascia oraria”, inserisci la tua e-mail, nome e cognome, scegli una password, seleziona il punto vendita in cui vuoi andare e l’orario preferito tra quelli disponibili. Il sito genererà un numero di prenotazione subito visibile, e ti invierà anche una e-mail con il riepilogo dell’appuntamento e il codice di prenotazione. Se preferisci fare la prenotazione telefonicamente invece, chiama il numero verde della Cooperativa 800 000 003 dal lunedì al sabato, dall ore 9 alle ore 18.

 

 


Come posso cancellare la mia prenotazione di Cod@asa?

Dalla e-mail di conferma prenotazione che hai ricevuto quando hai preso l'appuntamento per fare la spesa, puoi cancellarti con un clic sul link indicato, in modo da lasciare il posto libero a altri che ne avessero bisogno. Se hai prenotato telefonicamente, contatta il Numero verde 800 00 00 03  dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle 18 per disdire.

 

 


Quali sono i consigli per far la spesa in sicurezza?

Cooperiamo per sconfiggere il Coronavirus: 20 regole per una spesa che tuteli la salute di tutti. Cosa fare prima di partire da casa, all'interno del punto di vendita e dopo avere fatto la spesa: da una lista precisa al rispetto delle distanze dentro il negozio, dal tipo di pagamento da prediligere al cosa fare se hai fatto spesa per un conoscente. Scoprile tutte!


Cosa succede quando arrivo a negozio dopo avere prenotato con Cod@casa?

Una volta arrivato in negozio nella fascia oraria prestabilita, vai all’ingresso seguendo la coda per chi ha prenotato, contrassegnata dalle indicazioni, e comunica all’addetto all’ingresso il tuo nome e cognome e numero di prenotazione, oppure presenta l’e-mail stampata, o mostragliela dal tuo cellulare, per accedere.

 

 


Quanti appuntamenti mettete a disposizione per ogni fascia oraria?

Per ogni fascia oraria metteremo a disposizione solo il numero di appuntamenti idoneo a garantire il pieno rispetto delle distanze di sicurezza. Tale numero inoltre è minoritario rispetto all’affluenza complessiva del negozio, così da non vincolare in assoluto il cliente alla prenotazione.


Se non ho prenotato con Cod@casa, posso fare regolarmente la coda per far la spesa?

Ovviamente è possibile fare la spesa anche senza aver prenotato: se sei già davanti ad un negozio Coop puoi scegliere di prenotare il primo ingresso disponibile all’addetto all’ingresso e tornare nell’orario concordato, senza registrarti online, oppure metterti semplicemente in coda nella fila senza prenotazione e attendere il tuo turno.

 


Cos'è Dona la spesa?

Basta un gesto semplice come fare la spesa per aiutare persone e famiglie in difficoltà: da anni Coop Alleanza 3.0 è al loro fianco con iniziative di raccolta solidale di beni di prima necessità, insieme alle associazioni di volontariato e le istituzioni del territorio, e lo è anche e soprattutto ora. La raccolta si svolge in più momenti dell'anno, e dal 2021 puoi decidere di contribuire a garantire una spesa per le famiglie vicino a noi anche online, donando i punti sulla tua Carta socio.


Avete aderito alla richiesta del Governo per le misure di soccorso alimentare alle famiglie?

Si, siamo stati tra i primi a rispondere all'appello del Presidente del Consiglio Conte offrendo anche un ulteriore sconto del 10% sui buoni spesa messi a disposizione dal Governo. Scopri di più

 


Cos'è il fondo emergenza Coronavirus?

Nell'emergenza Coronavirus, che ci ha messo di fronte a difficoltà senza precedenti per la nostra vita privata, sociale, lavorativa, economica, la nostra responsabilità di Cooperativa è stata quella di essere sempre al fianco dei nostri soci e consumatori, oltre che delle Istituzioni. In questo momento difficile, hanno deciso di devolvere interamente l'1% delle vendite di prodotti a marchio Coop ad un fondo emergenza Coronavirus che ha sostenuto tutte le azioni in ambito sanitario, economico e sociale attuate per rispondere alla situazione di crisi e per favorire la ripartenza dell'economia del Paese, per un totale di oltre 3 milioni di euro raccolti. Scopri di più!


Posso contribuire anche io al fondo emergenza Coronavirus?

Le donazioni sono terminate il 30 giugno: tanti soci hanno deciso - tramite l'iniziativa 1 per tutti 4 per te - di contribuire con generosità devolvendo a favore del fondo emergenza Coronavirus i propri sconti di 4€, invece di scontarli dalle proprie spese. Grazie al loro contributo, abbiamo raccolto circa 77.000 euro, che si sommano agli oltre 3 milioni di euro derivanti dall'1% delle spese fatte da marzo a giugno sui prodotti a marchio Coop: scopri come abbiamo affrontato insieme questo difficile momento e tutte le azioni messe in campo a favore di soci e comunità.


Sono già state realizzate iniziative di sostegno alla comunità grazie al fondo emergenza Coronavirus?

Certo! Ecco alcuni esempi di azioni messe in campo e sostenute dal raccolto dell'1% di spese in prodotti Coop:"L'unione fa la spesa", la consegna gratuita della spesa alle fasce più fragili della popolazione a fianco di Comuni e associazioni di volontariato, la donazione di 130.000€ a sostegno delle attività di Medici Senza Frontiere in prima linea in prima linea nelle Marche e in Sicilia per spezzare la catena del contagio, l'ulteriore sconto del 10%  sui buoni spesa messi a disposizione dal Governo come misure di "soccorso alimentare" alle famiglie e agli individui in difficoltà economica causa l'emergenza Coronavirus, e tante altre: scoprile tutte in questa pagina


Sono stati pensati servizi di spesa a domicilio per le persone fragili e gli anziani?

"L’unione fa la spesa” è il progetto con cui la Cooperativa coinvolge i le istituzioni del territorio e le associazioni di volontariato, per garantire a tutti i cittadini la possibilità di fare la spesa, provvedendo alla consegna a domicilio. È pensato per le fasce più fragili della popolazione, come gli anziani e le persone con problemi di salute, per le quali è raccomandato di non uscire di casa e si trovano quindi impossibilitate a fare cose fondamentali per la vita quotidiana, come la spesa. Grazie al contributo economico riconosciuto da Coop alle associazioni, questo servizio è completamente gratuito per chi ne fa richiestaconsulta le info qui e trova anche tutte le risposte alle domande sul servizio.


Chi può richiedere la consegna gratuita a domicilio?

La consegna può essere richiesta da persone anziane o con problemi di salute, per le quali è raccomandato di non uscire di casa, neanche per fare la spesa. Per avere informazioni più dettagliate bisogna contattare le associazioni coinvolte, consultando il pdf inserito in questa pagina. Tutte le richieste sono valutate dalle stesse associazioni, in base ai requisiti definiti con il rispettivo Comune e dalla propria organizzazione.


Dove trovo le informazioni per attivare la consegna a domicilio?

Le informazioni sono presenti in questa pagina, dove trovi un pdf sempre aggiornato con l’elenco dei Comuni nei quali è stata attivata la consegna, i contatti delle associazioni e/o dei Comuni per richiedere di essere inserito tra i destinatari.


Quanto costa la consegna a domicilio?

La consegna è gratuita grazie al contributo garantito da Coop all’Ente/associazione di riferimento, il richiedente pagherà solo il valore della spesa.


Quante volte alla settimana posso ordinare la consegna della spesa?

Il tempo messo a disposizione dai volontari è una risorsa molto preziosa e vogliamo che ne possa fruire il maggior numero di persone; inoltre, ogni occasione di contatto tra le persone è un potenziale rischio di contagio. Pertanto è opportuno limitare il più possibile le richieste di consegna della spesa, concentrando in una sola spesa le necessità per più giorni, possibilmente per tutta la settimana.


Devo fare una lista dei prodotti esatti che desidero o vengono acquistati dei prodotti generici?

I volontari si impegnano a rispettare massimamente le indicazioni di chi richiede la spesa. Certamente è utile dare tutte le informazioni affinché i prodotti siano correttamente e facilmente identificati, tuttavia è anche necessario lasciare ai volontari un po’ di autonomia di scelta per rendere più semplice e veloce l’attività. Inoltre, nel caso un prodotto sia esaurito, è possibile che i volontari valutino di acquistare un prodotto equivalente (es. altra marca di pari qualità) per garantire alle persone di avere i prodotti a casa. Si richiede quindi la massima collaborazione e comprensione da parte di chi richiede la spesa.


Chi effettuerà la consegna? Sono persone fidate?

L’attività si fonda sul contributo dei volontari di alcune associazioni che agiscono a livello locale, indicate dai Comuni in ragione del loro impegno e della loro affidabilità. Si tratta di persone che mettono a disposizione parte del proprio tempo per aiutare le persone in difficoltà; tutti i volontari sono formati per gestire in sicurezza la consegna delle spese. Ciascuna associazione può fornire maggiori informazioni sui propri volontari e sulle modalità di consegna.


Sono socio, perché non posso ricevere la consegna a domicilio?

L’unione fa la spesa è un’iniziativa che risponde alle necessità delle persone in condizioni di fragilità, alle quali è raccomandato di non uscire di casa neanche per fare la spesa, perché anziane o con patologie, a prescindere dal fatto che siano soci o no. Tutti i soci che non hanno questi problemi possono recarsi autonomamente a fare la spesa.


Perché avete la convenzione con l'associazione X e non con quell'altra associazione Y del territorio?

Le associazioni sono state indicate dai Comuni. Un’associazione che intenda proporsi per svolgere le consegne può rivolgersi al proprio Comune e verificare se c’è la possibilità di essere inclusa nel progetto.


Dite che è una vostra iniziativa di solidarietà ma in fondo ci guadagnate soltanto dato che vendete di più

L’iniziativa nasce dalla collaborazione con le istituzioni, grazie alle relazioni che la Cooperativa ha da sempre per la realizzazione delle attività sociali. In molti casi sono state proprio le istituzioni a rivolgersi a Coop chiedendo di attivare questo servizio, per aiutarli a gestire l’emergenza in corso e soprattutto per mettere in sicurezza i cittadini più fragili. In particolare per “L’unione fa la spesa”, la Cooperativa mette a disposizione i propri negozi e sostiene con un contributo economico per ogni spesa fatta le associazioni di volontariato.


I negozi di Coop Alleanza 3.0 sono aperti?

Tutti gli oltre 400 punti vendita della Cooperativa sono regolarmente aperti, indipendentemente dal colore della zona, così come le parafarmacie Coop Salute, gli sportelli del Prestito sociale, i negozi per gli animali Amici di casa Coop e le Librerie.coop. I corner Ottica, Gioiellerie Coop, le agenzie Robintur e Viaggi Coop, i negozi Momenti per te sono aperti, ma solo nei giorni feriali, mentre sono chiusi nei festivi e nei prefestivi perché all'interno di Gallerie di centri commerciali, sia per le zone gialle che per quelle arancioni. Nelle zone rosse Momenti per Te sarà aperto ma solo come profumeria e non come estetica (anche infrasettimanalmente), mentre i corner Ottica, Gioiellerie Coop ed agenzie Robintur e Viaggi Coop sono chiusi. I Punti ristoro, Bar, e Buona Pausa nelle zone arancioni e rosse sono chiusi.


Ci sono variazioni negli orari di apertura dei negozi per l'emergenza Coronavirus?

Gli orari dei nostri negozi sono i consueti in vigore nel periodo precedente all'emergenza, con eventuali variazioni dettate dalle Ordinanze Regionali o Comunali. Prima di far spesa controlla sempre l'orario del tuo negozio di fiducia qua sul sito!


Esistono possibilità di consegna a casa della spesa anche se non sono anziano o persona fragile?

Certo: è attivo su molte zone del territorio di Coop Alleanza 3.0 EasyCoop, il servizio di spesa a domicilio. Vai sul sito, verifica se la tua zona è raggiunta dal servizio e fai la tua spesa. Il servizio in questi mesi è stato potenziato: l’emergenza ha moltiplicato gli sforzi e EasyCoop ha notevolmente incrementato le consegne giornaliere. Per qualsiasi chiarimento, il numero verde è 800 99 00 61, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 22.30 e il sabato dalle 8.30 alle 20.30, ed è possibile consultare alcune domande frequenti nella pagina dedicata.


Quali sono le indicazioni sulla distanza da tenere mentre facciamo la spesa?

Chiediamo a soci e clienti di mantenere la distanza interpersonale di un metro, come disposto dalla normativa, e di rispettare quanto indicato nei cartelli informativi, prestando particolare attenzione ai banchi assistiti, alle casse e ai reparti maggiormente frequentati. Sono state anche collocate per terra strisce adesive con l'obiettivo di aiutare le persone a mantenere le distanze. Ricordiamo anche che il personale del punto vendita e gli addetti alla sicurezza sono autorizzati a disporre l’ingresso contingentato nelle ore di maggior afflusso o laddove, comunque, necessario. Inoltre sono presenti plexiglass protettivi per le casse, box informazioni e banco della parafarmacia, e più in generale dove non sia possibile garantire il rispetto della distanza di sicurezza di un metro tra lavoratore e cliente.


Ci sono gel igienizzanti a disposizione di soci e clienti nei negozi?

Carrelli, cestini e casse vengono quotidianamente sanificati, i dispositivi Salvatempo dopo ogni utilizzo. A tutela dei nostri dipendenti abbiamo distribuito gel disinfettante presso le postazioni di cassa, i punti d’ascolto, multimedia e in tutti i punti di contatto diversi dei reparti freschi dove sono da sempre già presenti prodotti detergenti per la sanificazione delle mani. Anche soci e clienti hanno a disposizione confezioni di gel disinfettante all'ingresso presso il punto d'ascolto, l'ufficio del Prestito sociale o la barriera casse, a seconda dei negozi.


Come avvengono le riletture del Salvatempo?

I controlli (le cosiddette "riletture") sono funzionali alla verifica del corretto utilizzo del Salvatempo. Tali riletture sono assolutamente casuali, e sono generate dal sistema che sottopone "automaticamente" a controllo una certa percentuale di acquisti. La probabilità per un socio di "subire" riletture aumenta a fronte di controlli non andati a buon fine, che hanno cioè evidenziato differenze tra i prodotti letti dal socio con il proprio terminale e la rilettura effettuata dalla cassiera, anche se la differenza in termini di totale scontrino è minima o anche nulla. Il sistema considera errore anche "l'abbandono di rilettura": quando non viene completata la rilettura della spesa presso la cassa dedicata. Allo stesso modo, dopo una serie di controlli che non hanno evidenziato errori, il sistema cala la numerosità di interventi di rilettura.


Posso prenotare il premio o ritirarlo online?

Puoi prenotare il premio che desideri online e riceverlo nel tuo punto vendita di fiducia o direttamente a casa. Accedi con le tue credenziali all'area riservata, o registrati se non l'hai ancora fatto, poi vai sul catalogo digitale e seleziona il tuo premio: cliccando sul bottone "Richiedi premio", verrai reindirizzato sul sito di Cooponline, dove potrai scegliere la modalità di consegna.
Se scegli l'opzione con il contributo in denaro, potrai effettuare la transazione facilmente, con i più comuni metodi di pagamento online (Paypal, carta di credito) oppure con il servizio Prendi e Paga, e saldare direttamente a negozio. Al termine dell'operazione riceverai una e-mail di conferma con il riepilogo dei dati dell'ordine.
Se invece trovi, vicino al premio che desideri, l'icona del negozio, i premi dovranno essere prenotati o ritirati direttamente alla tua Coop di fiducia.


Cos’è extracoop?

Extracoop è una nuova idea di ipermercato, pensato non solo per fare la spesa, ma anche per mangiare, divertirsi e fare nuove esperienze d'acquisto. Dove potere usufruire di servizi che vanno oltre la spesa, come acquistare un gioiello per una occasione importante, un bouquet per una cena galante, o farti fare un massaggio dopo una giornata faticosa.


Cos’è Amici di casa Coop?

Amici di casa è il negozio Coop dedicato ai nostri animali domestici. Qui puoi trovare prodotti alimentari, giochi, accessori, ma anche esperti professionisti per la toelettatura e altri servizi. Scopri di più


Cos’è EasyCoop?

Easycoop è il nuovo servizio di spesa a domicilio di Coop. È facile da usare: basta andare sul sito easycoop.com , registrarsi e dopo aver riempito il proprio carrello virtuale, scegliere un orario di consegna. La spesa ti verrà recapitata direttamente a casa! Scopri di più


Cosa vuol dire libretto online?

Il tuo libretto Coop è anche online: se accedi al sito e sei un socio prestatore, troverai nella tua area riservata tutte le informazioni sul tuo libretto del Prestito sociale. Qui puoi controllare il tuo saldo, prenotare un prelievo e accedere a una serie di servizi, come decidere di ricevere email di riepilogo su saldo e movimenti.


Cosa significa socio inattivo?

Chi non ha un libretto di Prestito sociale, non fa la spesa o partecipa a un’assemblea almeno una volta all’anno viene considerato socio inattivo e la sua Carta socio viene annullata. È una norma di legge, che Coop Alleanza 3.0 è tenuta a rispettare. Per approfondire vai qui.


A quali condizioni posso restituire o farmi rimborsare un prodotto se non mi soddisfa?

In Coop Alleanza 3.0 esiste la garanzia “100% soddisfatti”: se vuoi riportarci un prodotto che hai acquistato e per qualche motivo non ti soddisfa, puoi rivolgerti al Punto Servizi del negozio Coop, Ipercoop o Extracoop dove lo hai comperato, entro 15 giorni dall’acquisto, presentando lo scontrino, il prodotto e la sua confezione integra.

Potrai chiedere la sostituzione o ricevere un buono di pari valore da spendere entro 90 giorni. Il servizio “100% soddisfatti” non si applica a: farmaci, prodotti omeopatici e veterinari; ricariche telefoniche, giornali e riviste, Carte Regalo Coop, gift card e gift box, utenze; ai prodotti dotati di bollino SIAE (es. CD, DVD, software) che non abbiano la sigillatura integra; ai navigatori satellitari, notebook e PC, tablet, smartphone/cellulari, smartwatch, rasoi, epilatori e spazzolini elettrici; ai beni confezionati su misura o personalizzati.

 


È possibile estendere la garanzia dei prodotti al terzo anno?

Coop Alleanza 3.0 ti riconosce gratuitamente una garanzia su molti prodotti per un ulteriore anno (3° anno dall’acquisto). Alla scadenza della garanzia  biennale prevista per legge, avrai  gratuitamente una garanzia di un ulteriore anno a condizioni similari a quelle previste dal costruttore e/o importatore.
La garanzia per il 3° anno si applica ai seguenti prodotti (purché con prezzo normale di vendita superiore a € 200,00): grandi elettrodomestici (es. lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi), condizionatori (fissi e portatili) e deumidificatori, TV (plasma, LCD, LED e 3D), videocamere e lettori DVD-DVX-DVD recorder .


A chi devo rivolgermi in caso di difetto o guasto dei prodotti in garanzia che ho acquistato?

Se riscontri un difetto o un guasto in un prodotto acquistato, rivolgiti al Punto Servizi con lo scontrino fiscale per richiedere di riparare o sostituire il prodotto, o di essere rimborsato, secondo quanto previsto dalla legge. Al Punto Servizi, presentando lo scontrino fiscale, puoi inoltre avere informazioni per riparazioni a domicilio per prodotti di grande dimensione in garanzia.


Sono un socio di Coop Sicilia, dopo la fusione la mia Coopcard cambia?

Se diventi socio di Coop Alleanza 3.0 e hai già Coopcard Sicilia (quindi sei associato all' Ascc, Associazione siciliana consumo consapevole), non devi preoccuparti di nulla. I punti già accumulati vengono infatti trasferiti automaticamente sulla tua nuova Carta socio: così puoi usare una sola carta per accedere a tutti i vantaggi del mondo Coop. Diventando socio di Coop Alleanza 3.0, la tua vecchia Coopcard Sicilia non è più valida e non può più essere utilizzata per i tuoi acquisti nei negozi Coop.
Se invece scegli di non diventare socio di Coop Alleanza 3.0, per tutto il 2020 la tua Coopcard rimane valida per gli acquisti nei negozi Coop e la Raccolta punti "Vantaggi a regola d'arte" (fino al 31 gennaio 2020). Alcuni vantaggi aggiuntivi saranno esclusivi dei soci di Coop Alleanza 3.0


Cos’è la giacenza media di un libretto di Prestito Sociale?

Il valore della giacenza media esprime quanto “mediamente”, nel corso di un dato periodo (normalmente un anno) è depositato su un libretto di Prestito Sociale. Il valore che trovi nella tua area riservata è aggiornato al giorno prima. 
Per determinare il valore della giacenza media vengono conteggiati i saldi giornalieri del deposito e questi vengono commisurati al periodo di tempo in cui vanno rilevati. Infatti essa normalmente viene rilevata su base annuale, ma esistono calcoli su base semestrale, trimestrale e così via.

Per meglio comprendere la sua determinazione riportiamo un esempio di calcolo.

Immaginiamo che – nel corso di un anno – abbiamo avuto sul libretto di Prestito Sociale 1.000 euro per 100 giorni, 700 euro per 15 giorni e 2.000 euro per 250 giorni. In questo caso, il calcolo è il seguente:

· 100gg X una giacenza giornaliera di 1.000 euro = 100.000

· 15gg X una giacenza giornaliera di 700 euro = 10.500

· 250gg X una giacenza giornaliera di 2000 euro = 500.000

· Somma delle giacenze giornaliere: 100.000 + 10.500 + 500.000 = 610.500

· Divisione per i giorni dell’anno: 610.500 / 365 = 1.673. È questo il valore della giacenza media annua sul nostro libretto.


Se decidessi di non essere più socio, potrei poi associarmi nuovamente?

Puoi farlo: le richieste di riammissione a socio fatte da inizio gennaio a fine giugno vengono deliberate a luglio, quelle fatte da inizio luglio a fine dicembre vengono deliberate a gennaio dell'anno seguente.


Posso ancora accedere ai servizi online su La mia Coop?

No, il sito La mia Coop non è più attivo, ti invitiamo a registrarti al sito www.coopalleanza3-0.it: nella tua area riservata potrai consultare i movimenti del tuo libretto di Prestito sociale, tenere sotto controllo i conti e le spese, prenotare un prelievo, e avere sempre una panoramica completa dei tuoi risparmi.


Come fare in caso di decesso del socio?

Gli eredi del socio deceduto in possesso della sola quota sociale dovranno presentare in un qualsiasi negozio di Coop Alleanza 3.0 il certificato di morte, l'atto notorio o la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con firma autentica di un Pubblico Ufficiale dalla quale risulti chi sono gli eredi. La restituzione della quota sociale avviene due volte l’anno, a luglio se la richieste vengono fatte da gennaio a giugno, e a gennaio se le richieste vengono fatte da luglio a dicembre, tramite l’invio di un assegno all’indirizzo dell’erede nominato alla riscossione. L’importo rimborsato sarà al netto delle ritenute, calcolate su eventuali rivalutazioni riconosciute al socio. In caso di decesso di un socio prestatore, si applicano le disposizioni di legge vigenti in materia di successione.

 

 


C’è un tetto massimo di deposito?

Il deposito nel libretto del Prestito non può superare, per legge, i 37.200 euro. In base alle norme antiriciclaggio, non puoi versare più di 1.999,99 euro a settimana. Scopri di più sui versamenti


Come faccio ad aprire un libretto del Prestito sociale?

È facile, basta andare al Punto soci di un qualsiasi negozio Coop, portando con sé un documento d’identità, il codice fiscale e la propria Carta socio Coop Alleanza 3.0. Dopo le firme necessarie, ti sarà richiesto di effettuare un primo versamento. Scopri di più


Cos'è il volantino? Dove posso trovarlo?

L'offerta commerciale di Coop Alleanza 3.0, le promozioni e le offerte riservate ai soci e quelle per tutti i clienti sono diffuse dalla Cooperativa sul volantino commerciale, che ha una cadenza quindicinale, sia per gli ipercoop che per i supermercati e gli extracoop. Viene distribuito porta a porta in tutti i territori di presenza di Coop Alleanza 3.0, è disponibila anche nei negozi o consultabile online qui.  


Dove trovo gli orari del mio negozio di fiducia?

Puoi scoprirli direttamente online nella pagina dedicata al negozio.


Se ho il libretto, devo pagare l’imposta di bollo?

No, i libretti di prestito sociale sono esenti dall’imposta di bollo, in quanto assimilati ai libretti di risparmio. L’imposta di bollo sui riepiloghi del libretto, che la Cooperativa invia una volta l’anno al socio, è a carico di Coop Alleanza 3.0. 


Esiste la possibilità di avere una seconda Carta socio?

Sì. Puoi nominare un tuo delegato, è sufficiente che sia maggiorenne. Per il delegato sarà emessa una Carta socio specifica.


Cosa significa diventare socio?

Diventare socio di Coop Alleanza 3.0 significa entrare a far parte della più grande cooperativa d’Italia. Come socio puoi contribuire allo sviluppo della Cooperativa, partecipare, eleggere i tuoi rappresentanti e beneficiare di tanti vantaggi. Scopri di più


Come viene impiegato il denaro del prestito?

Il denaro raccolto con il Prestito sociale viene investito in prodotti e strumenti finanziari a basso rischio e ad alta stabilità, ad esempio titoli governativi dei principali Paesi europei, con forte predilezione per quelli italiani. L'attività d'investimento segue il Regolamento finanziario redatto dal Consiglio di amministrazione di Coop Alleanza 3.0, ed è presidiato e monitorato dal Comitato raccolta ed investimenti finanziari, composto da membri interni alla Cooperativa e da esperti esterni, che riporta direttamente al Consiglio di amministrazione.


Quali solo le garanzie di sicurezza del libretto del Prestito?

A garanzia dei soci, l’ammontare complessivo della raccolta del Prestito sociale non deve eccedere il triplo del patrimonio netto consolidato dalla Cooperativa. Non può essere immobilizzato più del 30% del prestito in attrezzature, impianti, partecipazioni in società non quotate su mercati regolamentati, né immobili. La Cooperativa, a differenza delle banche, non presta a terzi il denaro che raccoglie presso i soci; gli investimenti vengono effettuati principalmente verso emittenti governativi e/o di grande solidità patrimoniale, con una scadenza breve, attraverso strumenti aventi una liquidabilità a pochi giorni, in valuta euro.


Quali sono i doveri del socio nei confronti della Cooperativa?

In quanto socio ti sarà chiesto di versare la quota sociale, una volta e per sempre, di osservare lo statuto ed i regolamenti interni, di comunicare le variazioni del tuo indirizzo, di partecipare all’attività sociale e di non esercitare una attività in concorrenza con la Cooperativa.


Come posso prenotare un prelievo?

Dal 1° gennaio 2017 per fare un prelievo (di qualsiasi importo si tratti) è necessario farne richiesta alla Cooperativa, attraverso un preavviso di almeno 24 ore, indicando l'importo che intendi prelevare.
Puoi prenotare direttamente agli sportelli del Prestito sociale, via sms al numero 334-6665478, chiamando il Filo Diretto al numero verde 800 000 003, accedendo all’area riservata di questo sito che trovi in alto a destra. Leggi qui maggiori informazioni.


In che modo posso ottenere l’estratto conto del mio libretto di Prestito sociale?

L’estratto conto è inviato una volta all'anno, per posta, all’indirizzo del socio prestatore. Viene spedito nel mese di gennaio, dopo il calcolo degli interessi maturati nell'anno solare, ed è gratuito. È possibile chiedere di non ricevere per posta l'estratto conto, ma di riceverlo direttamente a negozio, semplicemente richiedendone la stampa in un qualunque negozio di Coop Alleanza 3.0. Oppure, è possibile scegliere di visualizzarlo solo online nella propria area riservata di questo sito e riceverlo via mail: registrati e scegli la tua modalità preferita di ricezione nell'area riservata


Posso passare la quota a un altro socio?

Sì. Puoi trasferire la tua quota a un altro socio, facendone richiesta al Punto soci. Il passaggio diventerà effettivo dopo l’approvazione da parte del Consiglio di amministrazione.


Anche soggetti diversi dalle persone fisiche possono associarsi alla Cooperativa?

Sì. Possono diventare soci anche associazioni, società con o senza personalità giuridica, enti pubblici e privati i cui interessi non siano in contrasto con la Cooperativa. Per questi soggetti è stata predisposta una documentazione ad hoc per l’adesione da richiedere all’ufficio soci del punto vendita.


Se decidessi di recedere dalla Cooperativa, mi sarebbe restituita la quota sociale?

Sì. Al socio che decide di recedere viene restituita la quota sociale, comprensiva della rivalutazione del capitale sociale sottoscritto e versato (art. 7 della legge 31/1/1992, n.59). Tale rivalutazione è pari all’indice Istat dei prezzi al consumo dell’anno di riferimento. Sulla rivalutazione, in caso di restituzione della quota, sarà trattenuta, a titolo di imposta, la ritenuta fiscale del 26%.


Dopo quanto tempo arriva a casa la Carta socio?

La Carta socio ti viene consegnata immediatamente nei negozi di grandi dimensioni. Se ti associ in un punto vendita di dimensioni ridotte, la Carta socio arriverà a negozio entro 10-15 giorni. 


Come faccio a recedere dalla Cooperativa?

Per recedere dalla Cooperativa ti basta richiederlo al Punto soci, presentando il tuo documento d’identità. Dopo alcuni passaggi formali (convalida del recesso da parte del Consiglio di amministrazione e approvazione del bilancio da parte dell’assemblea), ti sarà rimborsata la quota sociale, comprensiva delle rivalutazioni accumulate negli anni. La restituzione avviene mediamente entro sei mesi, tramite l’invio di un assegno al tuo domicilio. L’importo rimborsato sarà netto, cioè verranno trattenute le ritenute fiscali sull’ammontare delle rivalutazioni.


Cosa succede se ho più di un libretto e la somma dei depositi supera il tetto massimo?

Se un socio è titolare di due libretti e nel corso dell'anno il deposito totale, sommato, supera i 37.200 euro, si genera un'eccedenza, che non matura interessi e viene restituita in contanti, in assegno o con bonifico, la prima volta che il socio si reca allo sportello del prestito.


Come posso diventare socio? Quali documenti devo presentare?

Per diventare socio devi aver compiuto 18 anni e versare la quota sociale di 25€. Puoi fare domanda presso l’ufficio soci di uno dei  negozi di Coop Alleanza 3.0, ad eccezione di alcuni piccoli punti vendita. Ricordati di portare con te un documento d’identità valido (che contenga la fototessera). La quota sociale è da versare perchè, associandoti, diventi proprietario di una piccola parte della Cooperativa. Ti sarà restituita, rivalutata, se deciderai di recedere da socio. Scopri di più


Quanti libretti del prestito può avere ogni socio in Coop Alleanza 3.0?

Ogni socio prestatore può avere massimo due libretti, purché il totale delle somme depositate non superi il tetto massimo consentito di 37.200 euro. Ogni libretto potrà poi avere al massimo due delegati e ogni persona potrà avere al massimo due deleghe.


Che vantaggi ha il delegato del socio?

Il delegato del socio, utilizzando la sua Carta, può usufruire degli sconti sui prodotti dedicati ai soci e raccogliere punti quando fa la spesa. I punti saranno sommati a quelli accumulati con la Carta socio del titolare.


Quando sono liquidati gli interessi?

Gli interessi sono liquidati a inizio anno, e vengono versati direttamente sul libretto, a meno che con l'aggiunta degli interessi l’importo non superi il tetto massimo di 37.200€. In questo caso, per ritirare l'eccedenza, dovrai passare all’ufficio del Prestito sociale.


Che faccio se perdo la Carta socio?

Niente paura! Basta andare al Punto soci di uno dei negozi di Coop Alleanza 3.0, presentare un documento di riconoscimento, dichiarare di aver smarrito la Carta e richiedere un duplicato, senza alcun costo. Se la carta è abilitata al pagamento, è necessaria inoltre la denuncia di furto o smarrimento dei Carabinieri.


Posso essere socio anche di altre cooperative? Posso passare la quota sociale da una Cooperativa all’altra?

Sì, ti si puoi associare a più cooperative, anche di consumo, ma non puoi trasferire la quota sociale da una cooperativa all’altra. 


Posso ancora accedere ai servizi online di Coopdipiù?

No, il sito Coopdipiù non è più attivo, ti invitiamo a registrarti al sito www.coopalleanza3-0.it: nella tua area riservata potrai consultare i movimenti del tuo libretto di Prestito sociale, tenere sotto controllo i conti e le spese, prenotare un prelievo, vedere movimenti e spese fatte con Coopcard e avere sempre una panoramica completa dei tuoi risparmi.


Perché al supermercato non trovo gli stessi prodotti di un ipercoop?

I nostri assortimenti sono diversi a seconda della dimensione del negozio, perché avere a disposizione più o meno spazio consente di proporre maggiore o minore varietà, e della sua collocazione geografica. Coop è attenta a proporre le tipicità del territorio ai soci e consumatori, e al rapporto con i produttori locali.


Come sono tassati gli interessi maturati?

La ritenuta applicata sugli interessi, a titolo di imposta definitiva, è del 26% (ai sensi dell’art. 3 del dl 24 aprile 2014, n. 66).


Quanto costa aprire un libretto del Prestito sociale?

Niente. Il Prestito sociale è un servizio cui le cooperative possono ricorrere per finanziare il proprio sviluppo. Per questo ai soci prestatori non viene richiesto alcun contributo, anzi viene loro riconosciuto un rendimento su quanto prestato. 


Ogni quanto devo versare la quota sociale?

La quota sociale è da versare una sola volta, all’atto dell’adesione.


Chi può aprire un libretto del Prestito sociale?


Che vantaggi ho come socio?

I soci hanno condizioni di acquisto più favorevoli rispetto a chi non è socio: sconti e offerte su prodotti e  servizi in vendita nei negozi di Coop Alleanza 3.0 e delle sue società partecipate (come Librerie.coop e Robintur). Come socio disponi di tante convenzioni per ottenere tariffe agevolate per eventi culturali, sportivi e per il tempo libero, e ogni mese puoi informarti sulle attività e le iniziative della Cooperativa con la rivista mensile Consumatori. I soci possono anche aprire un libretto di Prestito sociale. Come socio puoi anche nominare un tuo delegato, che può usufruire di parte dei vantaggi attraverso la Carta delegato. Scopri di più


QUESTO SITO UTILIZZA COOKIE

Alcuni cookie sono tecnici perchè necessari al corretto funzionamento del sito, altri cookie sono di profilazione per assicurare un’esperienza di visita coerente con i tuoi gusti, e altri sono di Terze Parti. Maggiori informazioni anche riguardo il loro monitoraggio e  disabilitazione sono disponibili nella Cookie Policy

 

Clicca su Accetta o naviga il sito per dare il tuo consenso all’uso dei cookie

Inserisci ora il codice OTP che trovi nel messaggio SMS che ti è stato inviato.
Non hai ricevuto l'SMS?
Richiedi nuovo invio
Richiesta effettuata con successo
Non hai ricevuto l'SMS? Chiedi un altro codice

Non ricevi più SMS sul quel numero?

Recati in negozio e comunica a sportello il nuovo numero per poter riabilitare la funzionalità OTP. Questo passaggio è necessario per garantire la sicurezza delle future operazioni che svolgerai.

Operazione completata con successo
Scopri come diventarlo!

Se hai già la Carta socio di Coop Alleanza 3.0, puoi aggiornare in pochi click il tuo profilo e attivare il programma Per tutti per te Coop!

" data-modal-btn-cancel='Scopri come diventare socio' data-modal-btn-cancel-url='/coop_relation/soci/essere-socio.html' data-modal-btn-ok='Abbina la tua Carta socio' data-modal-btn-ok-url='/coop_relation/authentication/dashboard.html' >
Scopri come diventarlo!

Se hai già la Carta socio di Coop Alleanza 3.0, puoi aggiornare in pochi click il tuo profilo e e attivare il programma Per tutti per te Coop!

" data-modal-btn-cancel='Scopri come diventare socio' data-modal-btn-cancel-url='/coop_relation/soci/essere-socio.html' data-modal-btn-ok='Abbina la tua Carta socio' data-modal-btn-ok-url='/coop_relation/authentication/dashboard.html' >